Patti24

News

 Breaking News

GIOIOSA MAREA – Cateno De Luca in visita: ”è una comunità in ginocchio per l’erosione della costa e per l’emergenza idrica di alcune borgate”

GIOIOSA MAREA – Cateno De Luca in visita: ”è una comunità in ginocchio per l’erosione della costa e per l’emergenza idrica di alcune borgate”
Aprile 08
17:31 2019

Il Sindaco della Città Metropolitana di Messina Cateno De Luca  stamani è stato in visita anche a Gioiosa Marea, prima nella contrada San Giorgio, per un incontro con il presidio ”San Giorgio nel cuore”, al quale, ha dichiarato che: ” il comune ha già pronto il primo stralcio che consegnerà all’ufficio del commissario per l’emergenza dissesto entro la prossima settimana. In due mesi saranno completate le procedure di gara e ad inizio giugno i lavori saranno iniziati per essere completato entro fine giugno. Nel frattempo si redigerà il progetto esecutivo previsto nel contratto di Costa e tra due anni potranno iniziare i lavori per la sistemazione definitiva

Successivamente De Luca ha raggiunto la sede istituzionale del Comune dove si è incontrato con il sindaco di Gioiosa Marea Ignazio Spanò.

Cateno De Luca al termine dell’incontro ha rilasciato la seguente nota: ”Gioiosa Marea è una comunità in ginocchio per l’erosione della costa e per l’emergenza idrica di alcune borgate; Abbiamo avuto un complessivo confronto con l’amministrazione comunale sulle seguenti tematiche:

1. Emergenza erosione in cda San Giorgio;

2. Progetto di riqualificazione del lungomare;

3. Sprovincializzazione di un tratto di strada che attraversa il centro abitato;

4. Emergenza idrica ed accordo con ATI;

5. Avvio delle procedure di gara per il progetto di riqualificazione finanziato con il bando periferie;

Ho ribadito la nostra disponibilità e la nostra vicinanza alla comunità.”

Redazione

 
Patti 24
Gruppo Chiuso · 14.743 membri
Iscriviti al gruppo
 

Patti24 Gruppo

 
Patti 24
Gruppo Chiuso · 15.106 membri
Iscriviti al gruppo
 

“Il mondo è iniquità: se lo accetti sei complice, se lo cambi sei carnefice.”

Jean-Paul Sartre

RSS Sicilia