Patti24

 Breaking News

CAPO D’ORLANDO – Riconoscimento pubblico per il carabiniere in congedo che ritrovò i resti di Gioele Mondello.

CAPO D’ORLANDO – Riconoscimento pubblico per il carabiniere in congedo che ritrovò i resti di Gioele Mondello.
Marzo 29
12:09 2021

Un riconoscimento pubblico per il Brigadiere capo dei Carabinieri in congedo Giuseppe Di Bello che lo scorso agosto 2020 ritrovò nelle campagne di Caronia i resti del povero Gioele Mondello, scomparso con la madre Viviana Parisi.

La cerimonia di consegna del riconoscimento si terrà mercoledì 31 marzo alle ore 18,30 nell’aula consiliare “Falcone e Borsellino”.

Durante la stessa iniziativa, verranno consegnati riconoscimenti anche a due esponenti delle forze dell’ordine che si sono distinti per generosità e abnegazione.

Si tratta di  Enrico Princiotta, Sovrintendente Capo Coordinatore della Polizia di Stato in servizio presso il Commissariato di Sant’Agata Militello e  Rosario Lupica Cristo, Appuntato Scelto dei Carabinieri, in servizio a presso la stazione dei Carabinieri di Mistretta. I due, nel mese di luglio 2020 si sono resi protagonisti di un salvataggio in mare a Capo d’Orlando nei confronti di quattro ragazzi che si trovavano in grave difficoltà dopo che la loro imbarcazione si era ribaltata.

Redazione da comunicato stampa

 
Patti24
Gruppo Facebook 16.188 membri
Iscriviti al gruppo
 
 
Patti 24
Gruppo Chiuso · 15.270 membri
Iscriviti al gruppo
 

“Il mondo è iniquità: se lo accetti sei complice, se lo cambi sei carnefice.”

Jean-Paul Sartre

RSS Sicilia