Patti24

 Breaking News

CAPO D’ORLANDO – Finanziato il progetto “Mantenere per crescere”. Confermati 48 bambini nell’asilo nido

CAPO D’ORLANDO – Finanziato il progetto “Mantenere per crescere”. Confermati 48 bambini nell’asilo nido
Agosto 07
14:43 2018

Rimarrà inalterato anche per l’anno educativo 2018/2019 lo standard strutturale e organizzativo dell’asilo nido comunale che continuerà ad accogliere 48 bambini.

L’Assessorato Regionale della Famiglia e delle Politiche Sociali ha infatti approvato e finanziato con 115mila euro il progetto “Mantenere per crescere” che consente di implementare il servizio con nuove unità di personale (1 coordinatore, 3 educatori e 2 ausiliari), in modo da permettere l’ingresso di altri 16 bambini (8 nella sezione semi-divezzi e 8 nella sezione divezzi) e confermare così i livelli di presa in carico del nido comunale di 48 bambini.

Con questo finanziamento, integrato con fondi comunali, verrà assicurato il servizio nel periodo da settembre 2018 a giugno 2019, dalle 8 alle 14.

Il servizio pomeridiano, poi, verrà assicurato con un ulteriore finanziamento di 60mila euro con Fondi PAC (Piano di Azione e Coesione) per la prima infanzia.

Il Sindaco Franco Ingrillì ha ringraziato il responsabile dell’Area Socio Assistenziale Cettina Ventimiglia “per il lavoro svolto teso a garantire un elevato standard qualitativo dei servizi per l’asilo nido comunale che rappresenta una struttura d’eccellenza del nostro Comune. Il valore aggiunto è senz’altro rappresentato dal lavoro serio e professionale svolto dagli operatori, apprezzato dalle famiglie e fondamentale per la crescita dei bambini”.

 

 

Redazione da comunicato stampa

Se adeguarsi vuol dire rubare, io non mi adeguo.

Cronaca Messina e Provincia

    MILAZZO – Tentata rapina impropria in un esercizio commerciale. Arrestato 64enne originario di Monforte San Giorgio

MILAZZO – Tentata rapina impropria in un esercizio commerciale. Arrestato 64enne originario di Monforte San Giorgio

Read Full Article
    MILAZZO – Irrompe nella cooperativa sociale in cui era stato ospite e tenta un’estorsione. Arrestato cittadino straniero 24enne.

MILAZZO – Irrompe nella cooperativa sociale in cui era stato ospite e tenta un’estorsione. Arrestato cittadino straniero 24enne.

Read Full Article
    SANT’AGATA DI MILITELLO – Estorsione aggravata dal metodo mafioso ai danni di un 42enne di Capo d’Orlando. Arrestato 62enne.

SANT’AGATA DI MILITELLO – Estorsione aggravata dal metodo mafioso ai danni di un 42enne di Capo d’Orlando. Arrestato 62enne.

Read Full Article
    MILAZZO – Percepiva il reddito di cittadinanza ma aveva barca a vela immatricolata in Belgio

MILAZZO – Percepiva il reddito di cittadinanza ma aveva barca a vela immatricolata in Belgio

Read Full Article
    MESSINA – Non accetta la richiesta di separazione ed aggredisce violentemente la moglie. Arrestato iraniano

MESSINA – Non accetta la richiesta di separazione ed aggredisce violentemente la moglie. Arrestato iraniano

Read Full Article
    TERME VIGLIATORE – Operazione “Take Away”, spaccio di sostanze stupefacenti. Eseguite 4 misure cautelari

TERME VIGLIATORE – Operazione “Take Away”, spaccio di sostanze stupefacenti. Eseguite 4 misure cautelari

Read Full Article
    LETOJANNI – Controlli sulla filiera agroalimentare. Sequestrati oltre 20 kg di carne priva di tracciabilità.

LETOJANNI – Controlli sulla filiera agroalimentare. Sequestrati oltre 20 kg di carne priva di tracciabilità.

Read Full Article
    LIPARI – Stavano asportando carburante da un serbatoio della centrale elettrica. Arrestati un uomo e una donna

LIPARI – Stavano asportando carburante da un serbatoio della centrale elettrica. Arrestati un uomo e una donna

Read Full Article
    FRANCAVILLA DI SICILIA – Aggredisce gli anziani genitori. Arrestato 57enne

FRANCAVILLA DI SICILIA – Aggredisce gli anziani genitori. Arrestato 57enne

Read Full Article
    MESSINA – Condannato all’ergastolo e detenuto in regime del 41 bis continuava a gestire aziende confiscate. Misure cautelari nei confronti di 6 componenti il nucleo familiare di un esponente del clan mafioso dei “barcellonesi”.

MESSINA – Condannato all’ergastolo e detenuto in regime del 41 bis continuava a gestire aziende confiscate. Misure cautelari nei confronti di 6 componenti il nucleo familiare di un esponente del clan mafioso dei “barcellonesi”.

Read Full Article

Se adeguarsi vuol dire rubare, io non mi adeguo.