Patti24

 Breaking News

ACQUEDOLCI – Tentano di rubare ferro, fuggono, bloccati dopo inseguimento

ACQUEDOLCI – Tentano di rubare ferro, fuggono, bloccati dopo inseguimento
Ottobre 08
12:59 2015

Acuedolci_Carabinieri_002Ad Acquedolci, ieri pomeriggio, i Carabinieri hanno tratto in arresto in flagranza di reato due romeni: Ciubotaru Laurentiu, classe 1975 e Cotreanu Ciprian Claudiu classe1981.

I due sono stati sorpresi dal proprietario di un’officina mentre tentavano di asportare del materiale ferroso dandosi immediatamente alla fuga.

L’uomo, realizzato il pericolo scampato ha immediatamente avvertito i militari dell’arma fornendogli una dettagliata descrizione dei vestiti e del mezzo usato per la fuga, elementi che hanno consentito nell’immediato le relative ricerche sul territorio con due pattuglie.

Da li a poco i due sono stati rintracciati, fermi con il mezzo. Mentre Ciubotaru Laurentiu che si trovava fuori dal veicolo è stato subito arrestato, l ’altro mettendo in moto l’auto si è dato a precipitosa fuga. Inizia cosi’ un inseguimento fino all’ intercettazione del mezzo abbandonato dall’occupante a ridosso di una zona boschiva. Per completare l’operazione si è reso necessario attuare un dispositivo di chiusura dell’area per filtrare i mezzi di passaggio e monitorare i servizi di trasporto ( treni e bus ) che conducono ai vicini comuni. Tale accorgimento ha permesso l’individuazione e l’arresto anche del più giovane complice.

I successivi accertamenti hanno consentito di accertare che il Cotreanu Ciprian Claudiu non solo aveva guidato un veicolo (fiat fiorino bianco) rubato a Messina, ma che era anche privo di patente.

I due dovranno rispondere di concorso in ricettazione, di concorso in tentato furto e per C.C.C.cl. 1981, anche di guida senza patente.

Il Magistrato di turno della Procura di Patti, Dott. Orlando, ha disposto che i due fossero trattenuti presso le camere di sicurezza dei Carabinieri in attesa di essere tradotti nella mattinata odierna presso il Tribunale di Patti (ME) per essere giudicati con il rito per direttissima.

 

Redazione da comunicato stampa

 
Patti 24
Gruppo Chiuso · 15.270 membri
Iscriviti al gruppo
 

“Il mondo è iniquità: se lo accetti sei complice, se lo cambi sei carnefice.”

Jean-Paul Sartre

RSS Sicilia