Patti24

 Breaking News

ACQUEDOLCI – Giovane picchiato con violenza inaudita da un cittadino marocchino che è stato arrestato

ACQUEDOLCI – Giovane picchiato con violenza inaudita da un cittadino marocchino che è stato arrestato
Settembre 29
13:15 2015

Acuedolci_Carabinieri_001Ieri sera, i Carabinieri della Stazione di Acquedolci, hanno sottoposto a fermo d’indiziato di delitto per tentato omicidio il cittadino marocchino, residente in Acquedolci,Guensi Allal un conoscente 29enne del luogo L.S.S..

In particolare verso le ore 05.00 del di ieri, nella via Corso Italia di Acquedolci (ME), il cittadino marocchino per futili motivi si scagliava contro la vittima con pugni e calci e nonostante fosse esamine sul terreno a sbattergli la testa , provocandogli gravissime lesioni tali da essere ricoverato in pericolo di vita presso l’Ospedale di Sant’Agata di Militello.

Compiuto l’insano gesto l’uomo si e dato alla fuga, rendendosi irreperibile.Acuedolci_Carabinieri_002

I Carabinieri venuti a conoscenza del gravissimo fatto di sangue avviavano immediatamente le indagini.
Sentiti alcuni testimoni riuscivano a ricostruire i fatti ed a localizzare il telefono cellulare dell’aggressore, riuscendo così a rintracciarlo presso l’aeroporto di Punta Raisi di Palermo dove stava per imbarcarsi su un volo diretto a Casablanca.
Guensi Allal è stato sottoposto a fermo e condotto presso la casa circondariale di Palermo-Pagliarelli in attesa dell’udienza di convalida dove l’uomo dovrà rispondere di tentato omicidio e lesioni personali.

 

Redazione da comunicato stampa

 
Patti 24
Gruppo Chiuso · 15.270 membri
Iscriviti al gruppo
 

“Il mondo è iniquità: se lo accetti sei complice, se lo cambi sei carnefice.”

Jean-Paul Sartre

RSS Sicilia