Patti24

News

 Breaking News

VULCANO – Europeo U20 di Beach Volley. Conclusa ieri la prima giornata di gare, bilancio ondivago per le coppie italiane

VULCANO – Europeo U20 di Beach Volley. Conclusa ieri la prima giornata di gare, bilancio ondivago per le coppie italiane
settembre 08
06:53 2017

Ieri, la prima giornata di gare per l’Europeo U20 di Beach Volley. Sulle spiagge di Vulcano al via le sfide tra le 64 coppie impegnate nei tornei maschili e femminili. Per gli italiani le buone notizie arrivano quasi esclusivamente in campo maschile. Ottime prestazioni per la coppia Alfieri/Sacripanti che ha battuto il duo bulgaro Lukarevski/Zamfirov con il punteggio di 2-0, medesimo punteggio quello ottenuto contro i gemelli inglesi Bello.

Stesso cammino per la coppia formata da Windisch/Cappio che ha regolato il team norvegese in mattinata, ripetendosi nel pomeriggio contro gli sloveni. Destino contrario, invece, per la coppia Cottafava/Maletti sconfitta in entrambi i match giocati. Giornata nera, invece, nel segmento femminile dove a sorridere almeno parzialmente è solo la coppia Orsi Toth/They capace di battere le gemelle cipriote Yiasoumi, prima di cedere al duo tedesco. Sconfitta dalla squadra austriaca la coppia Scampoli/Piccoli, stessa sorte per Varrassi/Ferraris uscite battute dalla sfida contro le travolgenti svizzere Böbner/Vergé-Dépré.

Tra gli uomini esordio brillante per la coppia lituana formata da Stankevicius/Mazuras, grande impressione ha destato la loro prestazione tra gli addetti ai lavori. Doppia vittoria anche per Austria, Repubblica Ceca, Russia e Svizzera. Male Inghilterra ed Estonia, per loro doppia batosta.

Nel femminile è la coppia tedesca Hoffmann/Schulz a prendersi la copertina di giornata. Tiratissima la loro sfida contro il duo spagnolo Alvarez/Moreno, finita solo al tie-break. Doppia vittoria per loro e pronostico che sembra tendere sempre più dalla loro parte. Cammino netto anche per le formazioni di Danimarca, Olanda e Slovenia.

 

 

Redazione da comunicato stampa

“La resilienza psicologica è la capacità di persistere nel perseguire obiettivi sfidanti, fronteggiando in maniera efficace le difficoltà e gli altri eventi negativi che si incontreranno sul cammino. Il verbo «persistere» indica l’idea di una motivazione che rimane salda.”

 

PIETRO TRABUCCHI

RSS Ultim’Ora Ansa

RSS Live Sicilia

RSS Repubblica

Archivi