Patti24

News

 Breaking News

PATTI – In via Di Vittorio un murales dedicato alla sicilianità realizzato da alunni della ”Bellini”

PATTI – In via Di Vittorio un murales dedicato alla sicilianità realizzato da alunni della ”Bellini”
aprile 11
09:12 2017

murales_003Venerdì, alle 10, in via Di Vittorio, lato mare-monti, sarà inaugurato un murales dedicato alla sicilianità, realizzato da un gruppo di alunni della scuola media “Bellini”, che fa parte dell’Istituto Comprensivo “Lombardo Radice”, diretto da Pina Pizzo, nell’ambito del progetto “Ceramicando”, sotto la sapiente e competente guida della professoressa Valeria Ingrassia e con la preziosissima collaborazione del cavaliere Salvatore Ruggeri, che da subito ha “sposato” il progetto mettendo a disposizione della scuola la propria azienda.

Il suo apporto è stato davvero insostituibile e se l’”opera” è stata portata a compimento gli va ascritto un grosso merito. L’obiettivo primario è stato quello di far conoscere, attraverso l’arte, le radici di un territorio che attraverso la terracotta e la ceramica ha costruito parte della sua essenza.

murales_004All’inaugurazione, oltre lo stesso Ruggeri, saranno presenti la dirigente Pina Pizzo e il sindaco Mauro Aquino; infatti, il comune ha concesso il sito e l’impresa di Andrea Palino ha curato la messa in posa del murales – composto da mattonelle 20×20 – che, nel progetto della professoressa Ingrassia, è solo il primo di una lunga serie; altri, infatti, saranno realizzati nel corso del prossimo anno scolastico nei laboratori pomeridiani alla scuola “Bellini”, con cui si punterà ad abbellire il muro che costeggia il fiume “per dare decoro – sottolinea la docente – non solo ad una delle vie di accesso alla città, ma anche per valorizzare l’antistante sito archeologico della Villa Romana”.

Un plauso va, ovviamente, anche agli alunni della “Bellini” che si sono cimentati con grandissimo entusiasmo e tanto impegno nell’opera: Gaia D’Apuzzo, Angelica Sidoti, Giorgia Mordente, Alessandro Spanò, Roberta Mirenda, Saniya Mathews, Sofia Pino, Valeria Olivo, Marika Maimone, Giada Segreto, Giulia Bongiovanni e Vanessa Fasolo.

 

 

Nicola Arrigo

Il silenzio è il maestro dei maestri perché ci insegna senza parlare.

 

Maurice Zundel

RSS Ultim’Ora Ansa

RSS Live Sicilia

RSS Repubblica

Archivi