Patti24

News

 Breaking News

PATTI – Mxgp di motocross. Domenica, al pattese Tony Cairoli basterà un 17° posto nella prima manche per festeggiare il nono titolo mondiale

PATTI – Mxgp di motocross. Domenica, al pattese Tony Cairoli basterà un 17° posto nella prima manche per festeggiare il nono titolo mondiale
settembre 07
13:09 2017

I tappi di spumante sono pronti a saltare per festeggiare il nono titolo mondiale di Tony Cairoli. Il “grande giorno” si avvicina e domenica, ad Assen, in Olanda, dove si correrà il penultimo gran premio del mondiale di motocross Mxgp, il pilota pattese, salvo clamorosi “cataclismi”, potrà aggiungere un altro prestigioso alloro al suo ricchissimo palmares. A Tony, infatti, basterà un “semplice” diciassettesimo posto nella prima manche per avere anche l’avallo della matematica e sembra davvero improbabile che non riesca a conseguirlo.

Al momento, l’alfiere del Team De Carli vanta 96 punti di margine sull’olandese Jeffrey Herlings, l’unico, soprattutto nella seconda fase della stagione, in grado di tenergli testa, di dargli filo da torcere e di evitare così che i “giochi” per il titolo iridato fossero chiusi con largo anticipo. “Non vedo l’ora – evidenzia Cairoli – che arrivi la gara di Assen, su una pista che mi piace e dove spero di vincere il titolo già nella prima manche”.

“Se ci riuscirò – aggiunge il pilota della Ktm – allora potrò rilassarmi per la seconda, per poi regalare spettacolo agli spettatori”. “Avrei voluto chiudere la partita del mondiale già domenica scorsa a Jacksonville, per evitare che la corsa al titolo mi frenasse ancora – confessa Tony 222 – e ci sono andato vicino. Al momento sto guidando con molta prudenza per evitare infortuni e la mia condizione fisica sta calando un po’, perché ho iniziato la stagione molto forte”.

A Jacksonville, Cairoli (giunto al 14° holeshot) ha centrato il dodicesimo podio stagionale: “Sono sempre felice di essere sul podio perché è molto importante essere costanti per tutta la stagione e questa è stata una delle migliori di sempre”. Adesso manca solo l’ultimo “scatto” ed è ovvio che tra i tantissimi fan del “furetto” di Patti cresca l’attesa e si sia pronti, pur facendo i debiti scongiuri, a festeggiare. Intanto, Tony si proietta già anche oltre gli ultimi due appuntamenti iridati, vale a dire al Cross delle Nazioni, che si correrà l’1 ottobrea Matterley Basin, in Inghilterra: “Sono molto entusiasti di potervi partecipare per vedere come andrà con la squadra italiana, puntando a portarla più in alto possibile”.

 

 

Nicola Arrigo

Il silenzio è il maestro dei maestri perché ci insegna senza parlare.

 

Maurice Zundel

RSS Ultim’Ora Ansa

RSS Live Sicilia

RSS Repubblica

Archivi