Patti24

News

 Breaking News

PATTI – Manutenzione superstrada Patti-San Piero Patti (1° e 2° lotto) e progettazione 3° lotto.

PATTI – Manutenzione superstrada Patti-San Piero Patti (1° e 2° lotto) e progettazione 3° lotto.
aprile 11
09:35 2017

Il Comitato Valle del Timeto, dopo le numerose segnalazioni e note inviate al Dipartimento viabilità della Città metropolitana di Messina – ultima quella datata 28 marzo c.m. – sulla questione della manutenzione del primo e secondo lotto della strada a scorrimento veloce Patti- S. Piero Patti, esprime soddisfazione per il primo intervento di scerbatura che è stato eseguito nei giorni scorsi. Per la prima volta dopo anni (molti anni nel caso del primo lotto nel comune di Patti) è stata effettuato l’intervento di pulizia ai lati della carreggiata dove esisteva una rigogliosa vegetazione che invadeva parte della strada. Evidentemente le segnalazione era giustificata e finalmente i responsabili hanno dato seguito alle richieste reiterate dei cittadini di questa vallata.superstrada_patti_san_piero_patti_scerbatura_003

Adesso al Comitato preme sottolineare che questo deve essere l’inizio di un intervento di manutenzione e messa in sicurezza efficace per un’arteria che è già molto percorsa e che nelle prossime settimane (dopo l’apertura della nuova bretella di Colla di Librizzi) accoglierà un carico di traffico ancora maggiore. Per questo ora più che mai è necessario che si intervenga eliminando tutte le carenze e criticità che rimangono e che per l’ennesima volta ricordiamo.

È necessario effettuare la pulizia di tombini, cunette ed embrici, permettere un’efficiente regimentazione delle acque meteoriche e prevedere degli interventi di ripristino localizzati di quei tratti, ancorché limitati, su cui si riscontrano danneggiamenti al manto stradale, oltreché l’apposizione della segnaletica verticale e orizzontale e l’installazione delle barriere di sicurezza (guardrail); e inoltre aggiungiamo che sarebbe opportuno rivedere le quote sulle rampe di ingresso e uscita sul viadotto Timeto dove attualmente esiste rischio di sbandamenti.

superstrada_patti_san_piero_patti_scerbatura_004Inoltre il Comitato chiede che si provveda a revisionare e correggere le attuali segnaletiche di itinerario di competenza della Città metropolitana, a partire dallo svincolo autostradale di Patti e presso le successive intersezioni con la viabilità esistente (SS 113, SP di Moreri, SPA di Sisa-Maddalena, ecc.), rimuovendo quelle vecchie in modo da evitare confusione negli automobilisti (come già si può rilevare) e indicando correttamente e senza possibilità di equivoci la “superstrada”.

Il Comitato è convinto che nessuna ragione economica e di bilancio può giustificare la totale assenza di manutenzione finora registratasi su una strada peraltro di recentissima realizzazione per la quale sono stati spesi fondi cospicui.

Per questo è auspicio del Comitato che entro breve gli uffici metropolitani provvedano a eliminare le problematiche evidenziate. Si sottolinea ulteriormente che questo Comitato continuerà a rappresentare le istanze dei cittadini e dell’utenza di questa strada anche nell’ottica della progettazione del nuovo terzo lotto, tratto Colla di Librizzi – S. Piero Patti beneficiario dei fondi del “Masterplan- Patto per la Città Metropolitana”.

Proprio su questo punto il Comitato non sarà assolutamente inerte ma interverrà con proposte progettuali concrete sulla linea (da sempre esplicitata) di un impiego efficace e razionale delle poche risorse disponibili e della rivalorizzazione del patrimonio stradale esistente e nel pieno rispetto dell’ambiente naturale e antropizzato.

 

 

Redazione da comunicato stampa

RSS Ultim’Ora Ansa

RSS Live Sicilia

RSS Repubblica

Archivi