Patti24

News

 Breaking News

PATTI – Alunni della “Pirandello” in ”Corsa contro la fame”.

PATTI – Alunni della “Pirandello” in ”Corsa contro la fame”.
maggio 19
16:46 2017

Una giornata all’insegna della solidarietà e del sano divertimento quella vissuta dagli alunni della scuola media “Pirandello”, diretta da Marinella Lollo, che hanno dato vita alla “Corsa contro la fame”, nell’ambito di un progetto proposto dall’associazione “Azione contro la fame”.

Coordinati dalla professoressa Mariella Scardino, i ragazzi di tutte le classi dell’istituto pattese si sono ritrovati nella palestra esterna di Piazza XXV Aprile per dare vita ad una gara di staffetta ad ostacoli particolarmente combattuta.

Al di là del dato prettamente agonistico e sportivo, è rimasta l’opera di sensibilizzazione di tutti i ragazzi verso chi versa in una reale, drammatica situazione di bisogno.

Ad “Azione contro la fame”, organizzazione umanitaria fondata nel 1979, che lavora con l’obiettivo di combattere la malnutrizione in 47 paesi del mondo, andranno i fondi raccolti.

“Una piccola goccia – sottolinea la dirigente Lollo – che, però, significa vicinanza a chi non ha nulla; un piccolo gesto per aiutare concretamente chi è povero ed indigente. Ancora una volta il nostro istituto è stato ben lieto di accogliere una simile proposta e di fare il possibile per offrire il proprio contributo”.

I campi di intervento di “Azione contro la fame”, oltre la malnutrizione, sono: sicurezza alimentare, acqua e igiene, supporto psicologico e metodi di cura, sensibilizzazione. Inoltre, si occupa di ricerca (per migliorare gli interventi) e di gestione del rischio e dei disastri.

“E’ stata davvero – commenta soddisfatta la professoressa Scardino – un’esperienza molto bella ed edificante, nella speranza che i ragazzi diventino veicolo di sensibilizzazione verso gli adulti”.

 

 

Nicola Arrigo

“La resilienza psicologica è la capacità di persistere nel perseguire obiettivi sfidanti, fronteggiando in maniera efficace le difficoltà e gli altri eventi negativi che si incontreranno sul cammino. Il verbo «persistere» indica l’idea di una motivazione che rimane salda.”

 

PIETRO TRABUCCHI

RSS Ultim’Ora Ansa

RSS Live Sicilia

RSS Repubblica

Archivi