Patti24

News

 Breaking News

MXGP – GP di Agueda, Portogallo. Per il pattese Tony Cairoli 2° gradino e chiaro ”messaggio” ricevuto dal vincitore l’olandese Jeffrey Herlings

MXGP – GP di Agueda, Portogallo. Per il pattese Tony Cairoli 2° gradino e chiaro ”messaggio” ricevuto dal vincitore l’olandese Jeffrey Herlings
aprile 16
10:40 2018

Anche ad Agueda, in Portogallo, nella quinta prova del mondiale di motocross Mxgp, l’olandese Jeffrey Herlings ha mandato un “messaggio” chiaro al compagno di scuderia alla Ktm Antonio Cairoli. Il pilota “tulipano”, infatti, ha vinto la quarta gara su cinque finora disputate e stavolta l’ha fatto con grande sicurezza, dando l’ennesima prova di forza e portando a 16 (241 a 225) i punti di margine sull’avversario di Patti.

In entrambe le manche, Herlings ha praticamente condotto dall’inizio alla fine; nella prima frazione ha preso subito la testa, mentre Cairoli è precipitato in ottava posizione.

Mentre provava a scalare posizioni, ha spento la moto, ma per sua fortuna è riuscito a riavviarla subito e ha così potuto proseguire in una splendida rimonta, superando, in sequenza, in modo perentorio e talvolta spettacolare Febvre, Paulin e nel finaler Gajser, piazzandosi, così, alle spalle di Herlings.

Nella seconda manche, l’alfiere del Team De Carli è partito decisamente meglio centrando l’hole shot, ma ben presto ha dovuto cedere il passo allo scatenato Herlings che, una volta al comando, non ha più mollato la leadership.

Cairoli non si è mai tirato indietro, ha provato in tutti i modi a tenergli testa, in alcune circostanze, approfittando pure di qualche errore dell’avversario, è parso in grado di impensierirlo seriamente, ma sono state brevi parentesi, perché poi il leader ha ripreso a “macinare” terreno con il proprio ritmo e il “furetto” di Patti non è più riuscito a tenergli dietro, chiudendo con un considerevole distacco (addirittura 34 secondi).

Ovviamente, nulla è compromesso per Cairoli, ma le prime cinque prove della corsa all’iride hanno “detto” chiaramente che Herlings (alla terza doppietta stagionale) è in splendida forma e al momento sembra “averne di più”. Adesso due settimane di riposo e poi di nuovo in gara l’1 maggio con il GP di Russia.

 

 

Nicola Arrigo


“L’indecisione è spesso peggiore dell’azione sbagliata.”

 

Gerald Ford

RSS Sicilia