Patti24

News

 Breaking News

MILAZZO – Manutenzione straordinaria dell’acquedotto sfruttando le potenzialità idroelettriche

aprile 04
08:48 2017

Un project financing per la realizzazione della manutenzione straordinaria dell’acquedotto sfruttando le potenzialità idroelettriche.

La proposta presentata da due aziende di Milano e Torino è stata approvata dalla giunta municipale che ha dato mandato agli uffici di procedere a tutti gli adempimenti per dar corso a questo progetto sicuramente innovativo per il territorio milazzese.

La proposta punta allo sfruttamento del potenziale idroelettrico delle condotte di approvvigionamento idrico del Comune di Milazzo (Floripotema e Mela) previo pagamento all’ente mamertino di un corrispettivo annuo per la durata di 30 anni.

È prevista la realizzazione di una nuova condotta proveniente dalla sorgente del Mela da affiancare, mediante l’esecuzione di bypass, a quella esistente.

La nuova condotta convergerà analogamente in quella esistente, in turbine. Pertanto il concessionario avrà diritto a percepire direttamente gli importi derivanti dalla cessione al gestore elettrico statale dell’energia prodotta dagli impianti idroelettrici. Al Concedente spetterà un corrispettivo fissato nella misura del 10 per cento del fatturato annuo derivante dalla vendita dell’energia elettrica prodotta. Per il primo triennio i canoni da incassare previsti ammontano a circa 250 mila euro.

È chiaro i tempi di realizzazione saranno tutt’altro che rapidi visto che sarà necessario acquisire preliminarmente tutte le intese, pareri, concessioni, autorizzazioni, nulla osta per la realizzazione dei lavori, ivi inclusa la richiesta per la necessaria autorizzazione alla captazione delle acque per uso idroelettrico.

“Diciamo che per il momento l’Amministrazione ha dichiarato il pubblico interesse sul progetto – ha affermato il sindaco Giovanni Formica – anche in virtù del fatto tra gli obiettivi di questa Amministrazione in materia energetica vi è quello di prediligere e promuovere l’utilizzo e la produzione di energia da fonti rinnovabili nel pieno rispetto delle norme vigenti”.

 

Redazione da comunicato stampa

RSS Ultim’Ora Ansa

RSS Live Sicilia

RSS Repubblica

Archivi