Patti24

News

 Breaking News

MILAZZO – Le iniziative del Comune in occasione della “Festa della donna”

MILAZZO – Le iniziative del Comune in occasione della “Festa della donna”
marzo 06
10:24 2017

Anche quest’anno il Comune di Milazzo grazie all’impegno dell’assessore alle pari opportunità Piera Trimboli e delle consigliere comunali di palazzo dell’Aquila, ha promosso diverse iniziative in occasione della festa delle donne. Un programma ricco di eventi che si articolerà in due giornate.
Si comincia martedì 7 marzo con il “Mamma Fit”, in piazza della Repubblica (statua Luigi Rizzo), alle 10,30, momento di benessere per le giovani mamme curato dall’istruttore Tino Ruggeri, partner dell’associazione “Aiutamamme”.

Mercoledì 8 marzo alle 10 invece nell’aula consiliare di palazzo dell’Aquila si terrà la cerimonia di premiazione del concorso “La donna e Milazzo: le perle del Tirreno”, organizzato dalla consigliera comunale Valentina Cocuzza assieme a tutte le scuole cittadine.

Alle 12 invece in sala giunta conferenza stampa di presentazione del corso di autodifesa che sarà messo gratuitamente a disposizione di tutte donne per accrescere la loro autostima e consentire anche di avere un minimo di preparazione per reagire alle varie situazioni che possono presentarsi nel quotidiano sia all’esterno sia, purtroppo, anche tra le mura domestiche. A promuoverlo il maestro Antonio La Macchia che, già lo scorso anno, ha lanciato l’idea come progetto pilota ottenendo notevole successo.

Alle 17, a Palazzo D’Amico, “Volti, suoni e parole di donne”.
– reportage fotografico “Milazzo e le sue donne”
– proiezione del filmato su “Emancipazione della donna, storia di una conquista” a cura del prof. Nicola Mento.

A seguire, alle 18,30, al flauto Rose Marie Soncini, Dario Grillo e Valeria Di Brisco.
In via Medici, invece, nello spazio dell’isola pedonale, alle 17,30 Flash Mob “Storie di donne”, presentato da Marilia Iacopino e Ottavio Bartolone ed eseguito da “Arte Danza” di Paola Latino.

«Un insieme di iniziative – ha affermato l’assessore Trimboli – che hanno come obiettivo una
riflessione condivisa sulla storia dell’emancipazione femminile, sull’iter dell’acquisizione storica dei diritti delle donne per recuperare il senso vero di tale ricorrenza nella nostra società civile».

 

 

Redazione da comunicato stampa

RSS Ultim’Ora Ansa

RSS Live Sicilia

RSS Repubblica

Archivi