Patti24

News

 Breaking News

BARCELLONA P.G. – L’approvazione del piano di riordino della sanità pubblica da parte del ministro Lorenzin è definitiva. Materia: ”intraprendere da subito qualsiasi forma di protesta civile”

BARCELLONA P.G. – L’approvazione del piano di riordino della sanità pubblica da parte del ministro Lorenzin è definitiva.  Materia: ”intraprendere da subito qualsiasi forma di protesta civile”
aprile 05
09:34 2017

Apprendo dai media la definitiva approvazione del piano di riordino della sanità pubblica da parte del ministro Lorenzin, è questo l’ultimo atto della nuova impostazione della rete ospedaliera siciliana che trova nelle dichiarazioni dell’assessore Gucciardi e del sottosegretario Faraone la piena approvazione e soddisfazione , a parer mio invece siamo di fronte ad un grave atto che penalizza quasi tutte le comunità siciliane in quanto non si tratta di riordino ma di tagli drastici all’assistenza primaria sanitaria di molte città .

Barcellona Pozzo di Gotto è la Città con il più alto indice di popolazione dopo il capoluogo, capofila di un bacino di circa 80 mila abitanti, e andrà a pagare così un grosso tributo alla politica ,con l’ospedale Cutroni Zodda di fatto decapitato anche e soprattutto nell’area emergenza – urgenza che sicuramente non troverà adeguate risposte sanitarie nel vicino e più piccolo nosocomio milazzese, chiamato a sopportare il carico di un territorio in cui risiedono quasi 150 mila utenti, a ciò si aggiunge che in entrambi due gli ospedali spariranno reparti quali l’urolgia, la nefrologia e ciò comporterà una consequenziale totale riduzione dei posti letto.

Venerdì prossimo è stato già convocato un consiglio comunale straordinario del nostro comune sul tema Ospedale, al cospetto dei sindaci di tutto il distretto , delle associazioni di categoria e della deputazione nazionale e regionale che vorrà intervenire .

Il fine è quello di intraprendere da subito qualsiasi forma di protesta civile oltre a tracciare un possibile percorso giuridico atto a contrastare i provvedimenti adottati anche in data odierna .

Ancora una volta la politica interviene sulla testa e sul destino dei cittadini creando ,non nuove opportunità ,ma semplicemente disservizi ,è evidente che in futuro ad assumersi tutte le responsabilità dovranno essere i protagonisti di tale scelte .

Il Sindaco
Roberto Materia

 

 

Redazione da comunicato stampa

RSS Ultim’Ora Ansa

RSS Live Sicilia

RSS Repubblica

Archivi